Orari accessibili
Seguici su Facebook YouTube

In evidenza

Inaugurazione Linea C

Alessandro Redondi e Gianni Scarfone, Presidente e Direttore Generale di ATB, insieme al Sindaco di Bergamo Giorgio Gori e all’Assessore alla Mobilità Stefano Zenoni, alla presenza delle autorità del territorio, hanno inaugurato una nuova linea di autobus elettrici che attraversa la città, progettata e realizzata da ATB Azienda Trasporti Bergamo per il Comune di Bergamo.

Obiettivo della Linea C è quello di migliorare gli standard di servizio, l’accessibilità alle aree centrali, le connessioni con le aree periferiche e l’integrazione con tutta la rete urbana.
Gianni Scarfone, Direttore Generale ATB: “Siamo partiti studiando l’accessibilità alla città e l’evoluzione della domanda di mobilità per individuare una soluzione in grado di migliorare complessivamente il trasporto pubblico a Bergamo, collegando il centro, i quartieri periferici e regolando il traffico privato per contribuire alla rigenerazione urbana. La Linea C abbraccia le zone centrali, ha un’elevata frequenza e molte fermate sono connesse con altre linee ATB, funicolari, tram e bike sharing: 101 fermate, di cui 39 condivise con 7 altre importanti linee della rete, una frequenza media di 15 minuti ed un arco di servizio programmato dalle 6 alle 24. Gli autobus della Linea C rappresentano il massimo che la tecnologia oggi consente: si tratta di mezzi totalmente elettrici, con una capacità di carica adeguata per un buon servizio. Il futuro dell’autobus – e della mobilità in generale –  è l’alimentazione elettrica”.

Oggi, grazie anche alla nuova Linea C, Bergamo è all’avanguardia in Italia ed in Europa. I mezzi elettrici di ATB – bus, funicolari e tram –  raggiungono il 40% della flotta, e considerando anche quelli che viaggiano a metano (25,7%), la percentuale complessiva dei servizi offerti a basso o a zero impatto ambientale sale ad oltre il 65%.
Significativo, in positivo, è l’impatto della nuova Linea C sull’aria e la salute dei cittadini. Se effettuassimo i 600.000 bus/km della Linea C con autobus a gasolio e a metano, in un anno i fattori di emissione potrebbero essere quantificati in 1,3 tonnellate di monossido di carbonio, 4,84 di ossido di azoto, 0,60 di anidride carbonica; e, rispetto alle PM, 234 kilogrammi, di cui 128 di PM10 e 106 di PM2,5.

Giorgio Gori, Sindaco di Bergamo: “Migliorare l’offerta di trasporto pubblico, ridurre il traffico privato grazie ad un servizio di trasporto competitivo, introdurre nuovi mezzi ecologici per ridurre le emissioni inquinanti nell’aria della città, realizzare un’infrastruttura ad alto contenuto tecnologico: sono solo alcune delle motivazioni della scelta del Comune di Bergamo di avviare la linea C. Il nuovo servizio consentirà sia di migliorare gli spostamenti dalla periferia e dai parcheggi d’interscambio verso il centro cittadino, e viceversa, sia quelli tra i diversi punti d’interesse della città, garantendo migliori e più certi tempi di percorrenza”.

Alessandro Redondi, Presidente ATB: “ATB è impegnata a progettare e realizzare un trasporto pubblico di qualità, orientato all’efficienza dei mezzi e competitivo nei confronti della mobilità privata. La Linea C fa fare all’azienda e alla città un salto di qualità: autobus belli, silenziosi, accoglienti, frequenti e ad emissione zero. Permettetemi di ringraziare tutte le aziende che hanno lavorato insieme a noi per raggiungere questo risultato, i nostri collaboratori direttamente impegnati sul progetto e tutte le donne e gli uomini del Gruppo ATB che quotidianamente e nelle rispettive mansioni rendono grande questa Azienda, l’azienda dei bergamaschi”.

Per celebrare la Linea C, un traguardo in linea con le più recenti scelte europee di mobilità sostenibile, sono intervenuti anche esponenti delle Associazioni del trasporto pubblico nazionali e internazionali: Massimo Roncucci, Presidente di Asstra Associazione nazionale delle imprese di trasporto pubblico locale, e Mohamed Mezghani, Segretario Generale UITP Associazione Internazionale del Trasporto Pubblico.

La linea C è online alla pagina Linea C, sulla pagina Facebook ATB e sul canale youtube di ATB.